Telecamere Ip, cosa sono e come funzionano

telecamera bulletIn un impianto di antifurto una delle componenti fondamentali è rappresentata dalle videocamere di sorveglianza. Controllano delle zone sensibili e ci restituiscono immagini e video in tempo reale. Le telecamere Ip sono quelle più utilizzate in tal senso perchè comunicano attraverso una rete (sia cablata che senza fili), quella più conosciuta è ovviamente Internet. La tecnologia è andata avanti e al giorno d’oggi non è difficile trovare un ottima telecamera per meno di 100 euro. Ovviamente più spendiamo e maggiori saranno le performance, ma ciò dipende da quello che ci occorre. Diamo un’occhiata a qualle che sono le caratteristiche di una telecamera Ip, i parametri che dobbiamo tenere d’occhio per fare la scelta giusta.

Telecamera ip hd 2016

La formaDome (a cupola) o Bullet. Le prime sono quelle sferiche, le seconde hanno una forma a sigaretta oppure a proiettile come dice la parola “bullet”. Sono uguali, non c’è differenza, possiamo dire che le bullet si montano meglio a muro mentre le Dome a Soffitto o tramite un braccetto metallico.

Lux: è il grado di sensibilità alla luce, minore è questo parametro più la telecamera è in grado di riprendere con poca luce. Le riprese al buio totale, con 0 lux, non sono possibili, in quel caso ci sarà bisogno di una telecamera termica.

Risoluzione: le telecamere Ip economiche lavorano a 640×480, è accettabile per restituire immagini in cui si può capire cosa accade nella zona sorvegliata. Quelle più sofisticate lavorano anche con 768 x 576, 1280 x 960. Calcolate che maggiore è la risoluzione, maggiore spazio occuperanno immagini e video, per cui si sarà bisogno di molta banda per avere riprese fluide a 30 fotogrammi al secondo.

camera ip

Fisse o mobili: i modelli più economici sono fissi, quelli di fascia medio-alta permettono di essere mosse a distanza tramite smartphone o pc, di fare lo zoom, oppure hanno la funzione di autodetect di corpi mobili e messa a fuoco automatica. Oppure il rilevamento di tentativi di manomissione o di copertura dell’ obiettivo con vernice.

Altre caratteristiche: alcune camere ip non hanno bisogno ne di router e ne di centralina, ma hanno un indirizzo Ip assegnato e con quello comunicano via Internet. Le più sofisticate interagiscono tramite applicazioni Iphone-Android, fanno la compressione in tempo reale MJPEG e permettono anche di ascoltare l’audio in tempo reale tramite microfono di cui sono provviste.

Telecamere esterne Ip: questi prodotti quando devono essere montate all’ aperte devono essere resistenti agli agenti atmosferici. La specifica più importante in questo caso è la sua classificazione IP (un punteggio in base al codice internazionale Protection Rating). Un rating IP ha due cifre, con ogni cifra corrispondente ad un diverso tipo di protezione:

-la prima cifra si riferisce al livello di protezione che la scocca esterna fornisce alle parti interne (contro colpi e atti vandalici). Ha una gamma punteggio da 0 (nessuna protezione) a 6 (massimo livello di protezione).
-la seconda cifra si riferisce alla resistenza all’acqua, e ha una gamma di punteggio da 0 (nessuna protezione) a 8 (massimo livello di protezione). Il punteggio ottimale, di una telecamera di sicurezza esterna deve essere IP55.

Telecamere ip economiche, marche: Foscam, Securview, Tp-Link, D-Link, Loftek, Digicom, Mediacom.
Telecamere ip fascia medio alta: Foscam, Axis, Sony, Samsung, Cisco, Sharx, Panasonic, Vivotek.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.