Cosa sapere sull’antifurto wireless: come funziona

Il miglior antifurto casa wireless

Quanto è sicuro l’antifurto casa senza fili? Come può funzionare senza fili? Come scegliere il meglio sul mercato? Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande al fine di non fare acquisti sbagliati.

Sempre più frequentemente avvengono furti di ogni tipo portandoci, quindi, a correre ai ripari. Se da un lato non c’è ancora un antifurto che offra sicurezza al 100%, dall’altro è pur vero che sono stati realizzati antifurto per casa che abbattono la barriera dei classici cavi per funzionare utilizzando il wireless con tutte le comodità che questo offre.

La casa è il nostro angolo di paradiso in questo mondo frenetico e, proprio per questo, va tutelata e protetta.

Nell’ambito della sicurezza domestica l’antifurto casa wireless rappresenta il passo avanti della ricerca: mediante un sistema non cablato, il meccanismo permette di dare l’allarme in caso di furto.

L’antifurto wireless è composto da vari elementi che riescono a trasmettere tra di loro mediante segnali radio.Non servono cavi, ne lunghi e fastidiosi fili di collegamento visto che l’allarme wireless sfrutta la trasmissione via radio dei vari dati da trasmettere alla centralina.

L’elemento centrale nei sistemi di allarme senza fili è la centralina: compone il numero della pubblica sicurezza e fa scattare la sirena.

Elementi principali dell’allarme wireless:

    • centralina: l’elemento principale del sistema
    • rilevatori
    • sirene: emettono segnali che possono essere di varia natura (luci e suoni) e devono essere necessariamente anti-manomissione
    • contatti per porte e finestre (non tutti i kit lo prevedono): degli ulteriori sensori da posizionare, appunto, su porte e finestre

 

Caratteristiche fondamentali dell’antifurto

Ci sono una serie di elementi da valutare per essere certi di essere di fronte a un buon prodotto per la sicurezza della propia casa, vediamo i principali:

  • a doppia frequenza, ovvero ha un doppio passaggio dati in caso di disturbi su una linea
  • Un antifurto con segnale criptato per non rischiare interferenze esterne durante la trasmissione dati tra gli elementi dell’antifurto stesso
  • deve essere in grado di prevenire il jamming e la saturazione della frequenza
  • in possesso di sirene con un sistema anti schiuma, anti apertura, anti strappo e anti perforazione, per garantirne la funzionalità

Spesso si acquista soltanto la centralina quando si dispone già di un impianto funzionante e di tutti gli altri componenti. La centralina può avere prezzi differenti a seconda del produttore e delle funzioni che offre.

Tuttavia è sempre consigliabile comperare un kit completo per godere della garanzia su tutti gli elementi che lo compongono e per assicurarsi la massima compatibilità dell’impianto.

Inoltre è stata confermata per il 2017 la detrazione fiscale al 50% per chiunque acquisti un impianto allarme casa con un tetto di spesa attestato a 96 mila euro e puoi acquistarlo direttamente sul sito sicurezzapoint.it.

L’acquisto di un antifurto casa wireless è una scelta importante, per questo motivo vi abbiamo riassunto le informazioni sostanziali per non sbagliare: buona spesa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.